Rock Revolution: questa strada porta alla buona musica

Money for Nothing cantava Mark Knopfler nel 1988, ma non sono stati ne i soldi facili, ne le pollastre a trasformare la Rock Revolution in quello che è: un rifugio per gli amanti siciliani del rock!

Band di qualità, Italiane e straniere, si sono avvicendate per far scatenare, cantare e sognare tutti coloro che, da Catania, Maletto, Siracusa, Pachino, Trapani, Messina, ogni sabato lasciano a casa pensieri, stanchezza e problemi, per entrare in questo riparo, in riva al mare, che di fantastico non ha solo la musica ma soprattutto l’ambiente sereno e piacevole che nei mesi si è andato a creare, grazie allo staff della Blow Rock, ma soprattutto grazie a tutti coloro che, stanchi della monotonia di un sabato tutto tunz tunz, hanno trovato, al Faro prima, ed ora alle Capannine, un luogo di ritrovo e sano divertimento!

Dopo tribute a grandi nomi del rock, passato e contemporaneo, ed aver visto saltare e suonare band inedite che si accingono a fare la storia del rock contemporaneo, questa settimana la Rock Revolution vi servirà un piatta davvero gustoso, frutto della terra veneziana, ma che ben si amalgama con la nostra sabbia ed il nostro mare: i Londoncafe, stimata e acclamata tribute band Italiana ai Dire Straits.

direstraits-4

Fondata nel 2002 da Luca “Jurgen” Friso ed i suoi compari, i Londoncafe sono un progetto evolutosi da un trio Jazz, creato grazie all’amore per questa band immortale, unita alla somiglianza vocale e stilistica del cantante e chitarrista con Mark Knopfler. Tutto questo ha permesso di portare il gruppo di amici alla ribalta in tutta Italia, per la qualità di esecuzione e per l’energia infusa durante i live.

Il repertorio si allarga, la carica e l’energia si impone come cavallo di battaglia ed il pubblico è sempre in delirio…da Venezia arriva una ventata di british rock come ci vuole!

Dopo esserci affermati come una delle tribute band italiane dei Dire Straits più brava, con più di 350 concerti, in Italia ed all’estero, i Londoncafe, in questi anni, hanno avuto partecipazioni in eventi musicali di portata nazionale non indifferenti, come la Kermesse milanese “Second Hand Guitars”, organizzata dalla Premiata Forneria Marconi e CPM, con un work shop dedicato a Knopfler; altre presenze, SHG, Guitar Party, GGC, ecc, con seminari sullo stile del grande chitarrista, portando la band veneziana a confrontarsi con colleghi, Italiani e non, e determinando un orientamento della band verso suoni più incisivi e l’improvvisazione, permettenod di rompere i classici schemi sul palco.

Quindi, in queste serate afose, che c’è di meglio di un po’ di divertimento a suon di sano e buon Rock? La formula molti di voi la conoscono, ma per chi non si fosse mai infilato nel “Tunnel of Love” verso la Rock Revolution , è il giusto momento per farlo, visto gli ospiti d’eccezione…quindi “Che te lo dico a fare?”, parafrasando la storica frase di Johnny Depp.

Stay Tuned…stay Rock!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...